Intelligence Category

Posted On Febbraio 17, 2018By In Cyber security, headline, Intelligence

L’ANONIMATO PERDUTO

Spiati da governi e multinazionali di Federico Casano Società moderna Nell’attuale Quarta Rivoluzione Industriale, nella quale la tecnologia diventa un tutt’uno con la società, emergono svolte tecnologiche e, insieme a loro, problemi legati all’etica. L’intera comunità non è ancora pronta a resistere all’impatto di questa rivoluzione. Manchiamo di consapevolezza, preparazione ed anche regole. La nascita di intelligenze artificiali (AI), robots, l’Internet of Things, veicoli autonomi, stampanti 3D, computers quantici e nanotecnologie, accentuano questioni come Cyber Security, Cyber Crime, ed anche l’anonimato. Infatti, a causa di questi passi avanti, l’anonimato èRead More

Posted On Luglio 26, 2017By In Intelligence

Il ciclo di Intelligence

  di Alessandra Nicolosi Come si fa intelligence? Come si arriva al prodotto finale? Attraverso un processo fatto di sette fasi, chiamato ciclo di intelligence. Questo articolo parlerà di intelligence come processo, ovvero quel processo che consente la trasformazione dei dati “grezzi” in intelligence (inteso come prodotto finale). Il ciclo di intelligence si compone di sette fasi: il processo inizia con l’identificazione del fabbisogno informativo o più semplicemente con la richiesta informativa, poi vi è la raccolta delle informazioni, il trattamento delle informazioni, l’analisi, la valutazione e la produzione, laRead More

Posted On Luglio 26, 2017By In Intelligence

L’analista di Intelligence

di Grazia Leonetti  Figura chiave all’interno del processo di Intelligence è quella dell’analista, il quale, specialmente nell’epoca in cui viviamo, si trova ad espletare un ruolo sempre più complesso e specializzato. L’immensa mole di dati grezzi ed informazioni con cui si trova a lavorare, fa si che l’analista diventi la colonna portante di tutta l’intelligence moderna.     Chi è l’analista? L’analista è la figura che si occupa di trasformare i dati grezzi, assunti grazie a canali informativi differenti, in materiale adatto ad essere compreso e utilizzato da parte del livello direttivo, daRead More
di Ilaria Severini “Il modo migliore per fare buona propaganda è non far mai apparire che si sta facendo propaganda” – Richard Crossman Con la caduta del Muro di Berlino si è decretato un inappellabile giudizio: l’Occidente capitalista e democratico era dalla parte della ragione; l’Oriente comunista e totalitario da quella del torto. Si può arrivare ad affermare, quindi, che durante la lotta che si è tenuta tra il 1947 e il 1989 si sono visti contrapporsi il Bene e il Male. Il Bene aveva il diritto e dovere diRead More
Crim. Int. Differentemente dal passato, in  cui le organizzazioni criminali si servivano del cosiddetto sistema di Money Laundering, il classico riciclaggio di danaro sporco, le organizzazioni terroristiche di oggi, Isil compreso, preferiscono adottare una nuova forma di finanziamento: il Money Dirting che consiste nell’utilizzo di capitali puliti movimentati sul mercato e successivamente indirizzati a favore di organizzazioni legate alle cellule operative nella guerra del terrore. Il finanziamento al terrorismo islamista e non islamico – come spesso erroneamente viene definito – rappresenta un problema divenuto focale in seguito alla data dell’11Read More
Crim. Int. Nella lotta di contrasto alle forme di finanziamento del terrorismo di matrice islamica, le Forze di Intelligence e le Forze di Polizia si trovano a dover fare i conti con le difficoltà che emergono inevitabilmente sul piano giuridico a causa dell’asimmetria esistente fra i vari Paesi e che, comprensibilmente, si traduce nella scarsa trasparenza dei sistemi di costituzione delle società e soprattutto nella non sempre completa tracciabilità dei flussi finanziari. Contrastare il terrorismo internazionale vuol dire anche individuare e bloccare le fonti finanziarie delle cellule terroristiche. Da ormaiRead More
di Ilaria Severini Negli anni della Guerra Fredda, la CIA ha condotto esperimenti di controllo mentale su cittadini tenuti all’oscuro di tutto. Il caso più eclatante è quello avvenuto in un piccolo villaggio francese, Pont Saint Esprit. A questo, si è scoperto essere collegato il presunto suicidio del dottor Frank Olson. Hank Albarelli, giornalista investigativo e scrittore statunitense, ha portato avanti una lunga ed approfondita indagine sugli esperimenti di controllo mentale condotti dalla CIA durante la Guerra fredda. Nel corso delle sue ricerche si è imbattuto in alcuni documenti relativiRead More

Posted On Novembre 4, 2016By In Intelligence

Dietro il sipario di Dieselgate

Crim. Int. Nell’occhio del ciclone economico e mediatico, si pone il Gruppo Volkswagen, dopo l’accusa mossa dall’autorità statunitense per  la protezione ambientale di aver adoperato delle strumentazioni non proprio ortodosse per truccare i dati circa le emissioni in sede di omologazione. Al di là del dispiacere per il colpo ricevuto da uno dei marchi più prestigiosi che l’Europa può vantare, chi può beneficiare di uno scandalo simile, oltre all’italiano medio che finalmente potrà comprare una Golf senza vendersi la moglie? Secondo la Enviromental Protection Agency (EPA) il Gruppo Volkswagen avrebbeRead More
di Ilaria Severini “One man’s terrorist is another man’s freedom fighter “ – “Colui che è un terrorista per qualcuno è un guerriero della libertà per qualcun altro” Paura: stato emotivo consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia di fronte ad un pericolo reale o immaginario o dinanzi a cosa o a fatto che sia o si creda dannoso; più o meno intenso secondo le persone e le circostanze, assume il carattere di un turbamento forte e improvviso quando il pericolo si presenti inaspettato, colga diRead More

Posted On Novembre 4, 2016By In Intelligence

Terrorismo e terrorismi

Crim. Int. Parola chiave di queste ultime settimana, ma potremmo tranquillamente asserire, di questo ultimo secolo, è una parola di cui si fa difficoltà a dare una definizione univoca. Cosa si intende per terrorismo? Quali sono le sue peculiarità? Come si esplica questo fenomeno? È un termine ormai comune e sulla bocca di tutti. Gli ultimi attentati avvenuti a Parigi hanno portato alla ribalta il caso. In questo contesto regna il caos, in particolare in merito al terrorismo di matrice islamica, e più nello specifico, leggendo le pagine dei quotidiani,Read More